Il Blog di Anima l’Anima

Armonizziamoci!

18 Apr 2021 | blog

Che cosa è l’armonia? Una parola che negli ultimi anni abbiamo sentito spesso e che, durante questo lock down, è entrata anche nel linguaggio di tutti i giorni per molte persone. Harmonia è parola che arriva dal greco con il significato di proporzione, accordo. L’armonia parte quindi dall’accordo musicale ma si espande a molti ambiti. Harmonia non solo per il nostro senso dell’udito che la trasferisce nel nostro intimo ma anche per la vista che percepisce bellezza nelle forme armoniche e, anche in questo caso, le trasmette nel profondo.

Anche la parola può creare armonia

Anche la parola crea armonia. La parola è suono e ci sono parole capaci di farci sentire in armonia con il tutto. S. Tommaso d’Aquino nel suo Adoro te devote latens deitas (…deità non apertamente manifesta) ce lo afferma parlando della parola del Cristo. L’armonia dle tutto che possiamo percepire nei suoni della natura che ci fa sentire in comunione e facenti parte di un tutto. Inoltre con il suono gli Esseni, grandi guaritori, curatvano gli
Quindi l’Armonia è il sentirsi parte del tutto? Io credo di sì e credo che la percezione dell’armonia si insegni. Educare al suono, educare la voce, educare a vedere l’armonia dell’universo porterebbe alla formazione di individui che naturalmente troverebbero nel sé profondo ogni risposta. Da qui ogni altra cosa come il senso di supremazia, la violenza, la cupidigia e via dicendo ne sarebbero sconfitte in partenza.
Concordia di sentimenti che dall’armonia scaturiscono che elevano e non abbassano le vibrazioni dell’individuo e lo rendono presente a se stesso e capace di far fronte agli insegnamenti della vita.

Educare all’armonia per un mondo migliore

Gli uomini, così diversi tra loro, se istruiti fin dalla nascita capirebbero che sono proprio le loro diversità a creare l’armonia. Come accade in un coro: ogni singola voce è diversa ma unite e modulate l’una sull’altra creano un melodia armoniosa.
Educare bambini e adulti che a loro si rivolgono, come insegnati e genitori, al senso dell’armonia porterebbe ad una società che vibra all’unisono. L’abitudine al bello non basta bisogna saper intravedere la bellezza nascosta nelle forme, l’accordo dei suoni e il grandioso risultato finale.
I nostri sensi da umani sono limitati e poco sviluppati ma possiamo potenziali. La chiave è far tacere la mente e mettere al lavoro il cuore che sa percepire bene l’armonia dell’Universo.
Da dove cominciare? Da noi. E se certe volte occurre aiuto ci sono oggi tanti strumenti e tanti operatori.

Share Button